Plagio
@Ossimoro Art Gallery

“CONCRETA SPIRITUALITÀ”

MOSTRA COLLETTIVA DI ARTE CONTEMPORANEA

24 settembre / 08 ottobre 2019


La spiritualità è un “sentire”, è un universo di emozioni interiori, che danno
nutrimento alla nostra anima.
Per molti artisti l’arte è considerata il veicolo più appropriato per le tematiche legate
alla spiritualità.
Ci si allontana dagli aspetti privi di anima di questi giorni e ci si rivolge verso quegli
aspetti che costituiscono: “ cibo per l’anima”.
Numerosi artisti contemporanei hanno considerato l’obiettivo spirituale nella loro
arte, molti di loro sono ispirati dalla religione, da dottrine orientali come il buddismo
o il taoismo, e altri ancora sono influenzati dall’esoterismo. L’obiettivo di questi
artisti è quello di esprimere un’arte che vada oltre i limiti materiali, che ponga
l’artista in uno stato non ordinario di coscienza, nello struggente anelito verso la
trascendenza.
Questo modo di fare arte richiama le modalità della meditazione e di altre antiche
discipline spirituali volte a creare una centratura della persona, e allo stesso tempo
un’ espansione della sua coscienza.


Presso Ossimoro Art Gallery Via Carlo Ignazio Giulio 6 10122 Torino
dal 24 Settembre al 8 Ottobre 2019
Inaugurazione con brindisi Martedì 24 Settembre 2019 dalle 18,00 alle 21,00
Per maggiori informazioni: ossimoro.art@gmail.com
Curatore: Cinzia Sauli

Anapnoí / spirito

L’opera vuole evocare la sensazione di essere sospesi fra veglia e sonno, nudi o mascherati, in un viaggio alla ricerca di un senso, di una connessione fra cielo e terra. Un percorso dentro se stessi, continuamente interrotto dalla necessità di apparire e interagire con una dimensione di “realtà” nella quale non ci si sente liberi di fiorire.La sensazione è quindi di cadere, in un vuoto senza fine, alla ricerca di uno spazio che possa accogliere la nostra reale essenza.La ricerca del sé Divino e il ricongiungimento con esso. L’ascensione.